Futuro

“Se vedi il futuro digli di non venire” (Juan José Castelli, patriota e rivoluzionario argentino, 1813, citato da Osvaldo Soriano in Pensare con i piedi, Einaudi 1994, 2017, incantevole come tutti i suoi libri.

 → Continua lettura



Consigli per gli acquisti

Bollati Boringhieri pubblica una Breve storia di chiunque sia mai vissuto di Adam Rutherford, divulgatore inglese, che vale decine di romanzi. Vi si racconta di come siamo in grado di ricavare dalla lettura del DNA una quantità di dati → Continua lettura


La peste degli emoji

La rapida diffusione – vorrei dire la metastasi- degli emoji rappresenta un altro dei segni di tempi che virano al brutto. Siamo (sono) ridotti a servirsi di questi simbolini stilizzati per comunicare rapidamente sentimenti ed emozioni anche loro stilizzati, semplificati, → Continua lettura


Il miracolato

Massimo Gramellini stroke again, come nei suoi tempi migliori. Sul “Corriere” del 20 settembre scrive a proposito di Luigi Di Maio, ritratto mentre bacia con  devozione mediatica e pre-elettorale la teca con il sangue liquefatto di San Gennaro: “…Quel gesto → Continua lettura


Amore vs. Morte

Strenuo combattente contro la morte, che si rifiuta di accettare, Elias Canetti scrive che è indispensabile opporle “la precisione dell’amore”. Insomma l’amore non come vago anelito sentimentale, urgenza scomposta, ma qualcosa di preciso, artigianale e costruito, come appunto è la → Continua lettura


Tempo e bellezza

Isabella Ragonese, intervistata da Concita De Gregorio nella sua inchiesta tv su Palermo (“FuoriRoma, 18 settembre) ha detto una cosa molto intelligente: la bellezza ha a che fare con il tempo. Occorre come una sospensione, un rallentamento, una diversa disposizione → Continua lettura


Cartoline di mare

Le vacanze sono un ottimo osservatorio per cogliere i caratteri dell’identità nazionale. Ecco quel che ho visto in questi anni dall’isola d’Elba.

Rari Nantes: tutti al mare, pochi in acqua. Attestato in spiaggia o sugli scogli, l’homo vacans guarda il → Continua lettura